Olio di Argan

Olio di Argan (Argania spinosa oil)

L’argan appartiene alla famiglia delle Sapotacee, è un albero endemico del Marocco. Il frutto è una bacca ovale, fusiforme, lunga circa 30 mm, che quando è matura è giallo-bruna e che contiene una noce estremamente dura, al cui interno vi sono tre “noccioli”. Un albero ne produce circa 8 kg all’anno. Per le rese incredibilmente basse (da 100 kg. di frutto, si ricava 1 litro d’olio), questo olio è molto costoso.

L’olio cosmetico, di colore chiaro, è ottenuto per spremitura a freddo dei noccioli; di facile e rapido assorbimento, non lascia untuosità sulla pelle, la quale acquista subito setosità e morbidezza per l’azione idratante, disarrossante, garantendo anche un valido aiuto contro il rilassamento cutaneo e l’invecchiamento della pelle (essendo una valida protezione contro i radicali liberi).

L’olio di Argan ha un altissimo contenuto di acidi grassi essenziali, che può superare anche l’80% dei lipidi totali; di questi, l’acido oleico raggiunge il 46%, l’acido linoleico il 34%.

L’olio di Argan contiene inoltre flavonoidi, tocoferoli (vitamina E), carotenoidi e xantofille, antiossidanti che gli conferiscono una elevata stabilità contro i processi ossidativi, giustificando la sua buona conservabilità.